PNL

Ti stai chiedendo cos’è la PNL ?

IMG_8296Potresti non aver mai sentito parlare di PNL, o forse ne hai già sentito parlare o ne hai letto qualche definizione, qui sotto troverai la mia, dimmi se ti piace.

La PNL, o Programmazione Neuro-Linguistica (che nomone!) nasce negli anni 70 da un matematico, Richard Bandler e un linguista, John Grinder. I due iniziarono a studiare i terapeuti che ottenevano maggiori successi nel loro lavoro, come Milton Erickson e Virginia Satir, per capire come facessero, o meglio cosa facessero per ottenere quei risultati. Quello che venne fuori da questo lavoro è la PNL, Bandler e Grinder non si limitarono solo ad ascoltare quello che quei terapeuti facevano, indagarono più a fondo per riuscire a creare un modello, una specie di formula magica, per il cambiamento.

Questo processo si chiama “modeling” ed è l’attività principale della PNL, si “studia” chi ottiene risultati straordinari nel suo campo, non solo ad un livello superficiale guardando cosa fa, ma andando più a fondo, senza fermarsi alla tecnica usata, si guarda alla struttura soggettiva impiegata per ottenere quel risultato e si guarda da quali convinzioni è supportato, così da poter insegnare ad altri ad ottenere quei risultati.

Semplificando la questione, il modeling è guardare alla struttura soggettiva del successo, quello che faccio dentro di me per ottenere risultati, cosa mi dico, come me lo dico, cosa penso, quali sono le mie convinzioni, le mie immagini mentali, la struttura più che il contenuto e per questo la PNL fa ottenere così tanti risultati.

“Quando cambi come pensi, cambia quello che senti e di conseguenza cambia quello che puoi fare.”

R. Bandler

Perché Programmazione Neuro-Linguistica ?

 

Il modo in cui si comunica con se’ stessi e con gli altri (Linguistica) ha un effetto sul sistema nervoso a tutti i livelli (Neuro), questa particolarità consente di creare nuovi modelli comportamentali (Programmazione). 

E questo è vero in qualsiasi ambito della nostra vita. Pensa per un momento a quando eri a scuola, magari è capitato a te o ad un tuo compagno che una maestra abbia detto “non sei capace a disegnare, non imparerai mai a disegnare” o qualcosa del genere e quel bambino magari si è convinto di quello che la maestra ha detto e non si è neanche più impegnato nel farlo e quindi non ha imparato per davvero.

Questo spiega anche perché la PNL è un modello educativo (anche quando non è usato da un insegnante) e perché è bene usare al meglio gli strumenti che abbiamo (ovvero l’arma più potente del mondo, le parole).

Possiamo dire che quel bambino sia stato “programmato”, tramite una frase, a non saper disegnare poiché, tendenzialmente, ogni volta che si è trovato davanti al dover disegnare, si ripeteva: “tanto non sono capace” e neanche si impegnava, mentre l’altro bambino a cui era stato detto: “come sei bravo a disegnare, diventerai un artista” si diverte un sacco a farlo e si impegna (se per caso ti ritrovi nella prima categoria e sai l’inglese, guarda questo video, se non fai fai parte di quella categoria, guardalo comunque e divertiti 🙂 ).

Questo per dimostrare quanto sia facile creare una convinzione limitante in qualcuno e quanto può essere difficile (o facile, con gli strumenti giusti) liberarsene e quanto potere hanno le nostre parole.

Imparando ad usare bene le parole si possono fare delle vere e proprie magie, non a caso il primo libro sulla PNL si chiama “The Structure of Magic”, “La Struttura della magia”, che puoi trovare recensito nella sezione recensioni.

 

Quindi cos’è questa PNL ?

In breve, la PNL è lo studio dell’eccellenza o dell’esperienza soggettiva, funziona studiando chi ottiene risultati eccellenti, cosa fa a livello neurologico e soggettivo (cosa fa dentro di se’) e si insegna a “fare” la stessa cosa alle persone che vogliono ottenere lo stesso risultato, che si tratti di un risultato sportivo, intellettuale (come migliorare le prestazioni nello studio o il livello di attenzione e concentrazione), che si tratti di vivere una vita più felice e divertente, perché come diceva Virginia Satir,

“La vita non è quella che dovrebbe essere, la vita è quella che è. E’ come l’affronti che fa la differenza”

E con la PNL puoi acquisire gli strumenti per affrontarla al meglio.

La PNL è, in sostanza, un atteggiamento e uno strumento che ci insegna come usare il nostro cervello in maniera più efficace, eliminando le nostre convinzioni limitanti ed insegnandoci strategie nuove e più efficaci di quelle che usiamo per raggiungere i nostri obiettivi, dall’affrontare le paure, al migliorare le prestazioni sportive, e quelle intellettuali. La PNL è quella “tecnologia” che ottimizza il tuo modo di usare il cervello per ottenere risultati diversi da quelli che ottieni ora.

La PNL è quella tecnologia che ti permette di rispondere alla domanda “Quanto piacere puoi sopportare ?”

“Quel che faccio è aiutare le persone a sviluppare la convinzione di essere persone splendide, perché quando cominci a crederlo, cominci anche a comportarti di conseguenza: è allora che inizi a raccogliere fantastici risultati.”

“Immagina per un momento che qualcuno ti porti nel futuro in una stanza enorme, piena di tecnologia a te sconosciuta, e ti offrisse di imparare ad operare su queste macchine avanzatissime in modo che puoi modificare la negatività e il dubbio in ottimismo e speranza. Come cambierebbe la tua vita ?”

R. Bandler, co-creator of NLP 

… E se vuoi entrare in questa stanza, hai solo da chiedere …

 

 

 

2 Comments

  1. Penso che la PNL sia un valido modello di comunicazione intesa sia come comunicazione con gli altri sia soprattutto con se stessi perchè prendendo consapevolezza del nostro dialogo interno e modificandolo con gli strumenti della PNL possiamo migliorarlo , superando quei limiti che noi stessi molte volte ci poniamo e che sono i più subdoli perchè facciamo più attenzione in genere a difenderci dalle etichette che gli altri vogliono imporci,ma non ci rendiamo conto di quelle limitanti che alimentiamo quotidianamente con il nostro pensiero-dialogo interiore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *